Piccolo Grande Angus: 65 anni per il ‘gigante’ cuore degli AC/DC

Eppure il professore di musica di lui disse che non aveva il minimo senso del ritmo. Eppure oggi è Angus Young, uno dei chitarristi più acclamati della storia del rock e dell’hard rock.

Che oggi compie 65 anni, essendo nato il 31 marzo del 1955 a Glasgow. Chitarrista dallo stile inconfondibile, compie gli anni proprio nel giorno in cui Chuck Berry pubblicava, nel 1958, Johnny B. Goode. Da Berry Angus riprese e rilancio’ la Duck Walk, il passo dell’anatra, il curioso ‘balletto’ mentre suona.

Altro particolare che distingue Angus e’ l’abbigliamento, quel completo da scolaretto che indossa sempredurante i concerti degli AC/DC, nonostante non fosse stato troppoamante della scuola. Era una divisa della Ashfield Boys High School in Sydney, scelta presa su suggerimento della sorella Margaret. Addirittura neanche in musica ebbe vita facile: il suo professore riteneva che non avesse il minimo senso del ritmo. Grande energia sul palco, Angus e’ un un rocker…che rispetta i limiti. Non fa abuso di droghe, di alcool, non ha tatuaggi, la sua bevanda preferita’ e’ il te’. Unico vizio, le sigarette: senza, dice, non riuscirebbe a scrivere canzoni. Aveva 18 anni quando Angus, con il compianto fratello, allora ventenne, Malcolm fondo’ gli AC/DC. Era il 31 dicembre del 1973,il nucleo era formato da Angus alla chitarra solista, Malcolm alla chitarra ritmica, Colin Burgess alla batteria, Larry VanKriedt al basso elettrico e Dave Evans alla voce.

Il loro primosingolo, Can I Sit Next To Your Girl, fu successivamente registrato una seconda volta con Bon Scott come cantante. Il nome AC/DC deriva da una scritta su un aspirapolvere che vide la sorella di Angus e Malcolm. Sono infiniti i pezzi che hanno fatto la storia dell’hardrock, resi unici dalla straordinaria chitarra di Angus Young, tutti con gli AC/DC: da ‘High Voltage’ a ‘Highway to hell’, daJailbreak a ‘Back to Black’, a T.N.T..

In un sondaggio indetto dalla rivista Maxim nel 2005, Angus Young (alto 1,57 m) venne eletto il personaggio di bassa statura più importante di tutti i tempi. Secondo indiscrezioni, Angus Young, insieme a Brian Johnson alla voce, Phil Rudd alla batteria e Cliff Williams al basso starebbe lavorando al 17esimo album in studio della band.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *