Progetto #iosuonodacasa, ‘Inge in casa’: partito il tour ‘social’

E’ partito il 28 marzo il tour “Inge in casa” del cantautore indie pop Riccardo Inge, aderendo al progetto #iosuonodacasa. Il musicista si esibisce alle ore 18.30 nelle stanze della propria abitazione e in diretta su Facebook e Instagram, suonando i propri brani, tra i quali il nuovo singolo “Due ragazzi, due ragazzi”, e una serie di cover, scelte dal suo pubblico attraverso dei sondaggi social online. Ad ogni data, Riccardo Inge sarà affiancato da uno special guest comunicato il giorno precedente l’esibizione nelle storie IG.

“Quest’anno ho deciso di iniziare la primavera con una serie di live clamorosi in location a me care – spiega Riccardo – E quali potrebbero essere queste location così importanti, se non proprio le stanze di casa mia? Sarà un vero e proprio tour itinerante in cui, passando attraverso diverse stanze, vi racconterò i luoghi dove nascono le mie canzoni. Una situazione minimal chitarra e voce, con una scaletta che costruiremo assieme durante la settimana“.

Ecco tutte le date del tour “Inge in casa”

28 marzo – Sottotetto – diretta IG;

4 aprile – Studio per #stayON – diretta FB dalla pagina CAP 10100;

11 aprile – Bagno – diretta IG;

18 aprile – Tetto – diretta FB;

25 aprile – Cucina – diretta IG

Riccardo Inge è un ingegnere. Forse un cantautore. Forse entrambi. Nel corso degli anni suona ovunque, dalle spiagge siciliane ai teatri milanesi, passando per i club di tutta Italia. Partecipa ai principali concorsi e contest nazionali, arrivando tra i finalisti del MEI Superstage 2017 e del 1MNext per suonare al Concerto del Primo Maggio 2018 a Roma. Il gennaio 2017 vede la pubblicazione dell’EP “Giorno di festa”, in contemporanea con il primo singolo “Cosa resterà di noi”, uscito in anteprima su corriere.it. La canzone e il video sono stati realizzati con la collaborazione di Cranio Randagio, giovane rapper purtroppo scomparso prematuramente nel 2016. Il video è stato il primo ad essere girato sulla diga del Vajont e, per questo motivo, è stato anche presentato negli studi di RAI Italia per la trasmissione Community. Dall’EP sono stati estratti due ulteriori singoli con relativi video (“Fino a domani” e “Tasche”) entrambi disponibili, così come l’intero EP, sulle principali piattaforme social e digital store. Collabora a diversi progetti che lo portano a condividere il palco con tanti artisti della musica italiana, tra i quali – e solo per citarne alcuni – Alex Britti, Anna Tatangelo, Ivana Spagna e Annalisa.

Inoltre, inizia a fare beneficenza tramite la sua musica, diventando partecipante fisso di Officine Buone, un’associazione che promuove la musica negli ospedali con il format del talent, dove i giudici sono i pazienti stessi. Partecipa a tutti gli eventi del Rockin’1000, suonando e cantando in contemporanea con altri 999 musicisti provenienti da tutto il mondo e, grazie a questo, ha la possibilità di esibirsi davanti ad oltre 15.000 persone allo Stadio di Cesena e al Franchi di Firenze, sotto la direzione del maestro Peppe Vessicchio. Nella primavera del 2018 esce il singolo “In Equilibrio”, presentato in anteprima su Radio LatteMiele grazie a Canto Italiano. Il video racconta la difficoltà nel trovare un equilibrio nella propria vita e tale difficoltà viene rappresentata proprio nel luogo dove l’equilibrio viene meno: in cielo. Riccardo decide di entrare in studio a dicembre 2018 per registrare le sue nuove canzoni, che verranno presentate e pubblicate nel corso del 2019. Il 18 ottobre 2019 esce il singolo “Metropolitana” al quale segue “Abbiamo preso l’Influencer”, disponibile dal 29 novembre 2019, e presentato l’8 dicembre dal vivo sul palco dell’Auditorium di Radio Italia. Il 19 febbraio esce il singolo con video “Due ragazzi, due ragazze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *