‘Il mondo in testa’, nuovo album di GEGE’ TELESFORO – Recensione

‘Il mondo in testa’ è il nuovo album di Gegè Telesforo disponibile dal 27 marzo. Si tratta del dodicesimo lavoro discografico per il cantante, polistrumentista e produttore. Il titolo del disco non è casuale, è una scelta mirata che raccoglie in poche parole quarant’anni di ricerca musicale e di esperienze. L’intero album viene ad essere un manifesto artistico condensato in nove tracce nelle quali l’artista descrive quelli che sono i valori che persegue da anni.

Ecco la tracklist: 1. La religione dell’universo 2. Il mondo in testa 3. Sentieri arditi 4. Genetica dell’amore 5. Canción para sara 6. Mille petali 7. Nommo 8. Time tai chi 9. La religione dell’universo.

Tutta la carriera di Telesforo è stata scandita da incontri con culture diverse. Che fosse su un palco per un concerto, in uno studio televisivo, davanti a un microfono di una radio o in una sala di registrazione, la sua intera vita è una lunghissima Jam Session che lo ha portato nel tempo ad arricchire la sua anima musicale.

‘Il mondo in testa’ ha impegnato Gegè Telesforo per un anno e mezzo, e dopo una serie di produzioni dedicate al mercato internazionale torna a scrivere testi in italiano. Per farlo si è avvalso di alcuni dei più talentuosi musicisti della nuova generazione. Da un lato le voci di Daniela Spalletta, Lello Analfino, Simona Severini e Ainè, le tastiere di Pasquale Strizzi, Domenico Sanna e Seby Burgio, la chitarra di Christian Mascetta, la batteria di Michele Santoleri; dall’altra l’esperienza e le “brotherhood” con il bassista Dario Deidda, il percussionista Peppe Sannino, i sax di Max Ionata e Alfonso Deidda.

L’intero album è un inno all’amore per la vita, per la natura, che parla di incontri e scoperte di un viaggiatore sempre circondato da suoni e ritmi. Gegè oltre alla musica ha studiato anche come questa potesse essere trasposta in immagine. E così per la

realizzazione del videoclip del singolo d’esordio, ‘Il mondo in testa’, omonimo dell’album, ha collaborato con il video-artis di New York Dominique Bloink.

“Ho il mondo in testa suona multietnico, e’ come un viaggio senza limiti. Ho il cuore in festa batte poliritmico, nella mia vita libero è l’amor”.

Gegè da anni è attivo protagonista nella valorizzazione della multietnicità, della condivisione, sia in termini artistici che pedagogici. Questo suo impegno è stato riconosciuto nel 2015 con la nomina di Goodwill Ambassador da parte dell’Unicef per il progetto Soundz for Children che lo ha portato in contesti sociali difficili e a rischio a raccontare a bambini e ragazzi i valori dell’accoglienza, dell’amore, dell’inclusione, e della solidarietà, usando come mezzo privilegiato il linguaggio universale della musica.

Jazz Vocalist, musicista, produttore, compositore, ma anche giornalista, autore, personaggio radiofonico e televisivo. GeGé Telesforo ha attraversato 40anni di storia della radio e TV con garbo, leggerezza e coerente amore per la sua passione di sempre: il jazz vissuto con la massima professionalità congiunta ad allegria, ritmo e piacevolezza.

Gegè Telesforo è anche un divulgatore, che in ogni sua attività ha portato il seme della curiosità, della conoscenza e della competenza. Radio 24 gli ha affidato dal

2013 una fascia del weekend nella quale con il programma ‘Sound check’ porta nuova aria nelle orecchie degli ascoltatori. Nessuna playlist preconfezionata, ma solo il piacere della scoperta. Il concetto di divulgazione scorre anche nelle vene di Variazioni su Tema’ il programma di Rai 5 scritto e condotto da GeGè Telesforo, che analizza con intelligente ironia, professionalità e impegno, gli umori della Musica e degli Artisti visti da una nuova prospettiva, la loro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *