Reclusione e alienazione in ‘Brexit’: il nuovo video degli Stolen Apple

“Reclusione, alienazione, detenzione psichiatrica e isolamento: questo è, insieme, Brexit, la canzone del sole rinnegato. Perché rinnegata è la consapevolezza dell’insieme e della libertà. E la fottuta sorella conformista impera, mentre graffio le giornate, salto su un nuovo orizzonte e fisso nuove condizioni. Brexit è l’urlo fioco di un’umanità che si fa prigioniera e ficca la testa in un tubo > Correggere, cancellare, buttare via tutto a piacere. Senza pietà, per favore.”


Descrizione Video“Quando il mondo diventa sempre più piccolo e angusto, l’occhio può espandersi fino a trovare altre vie di fuga. Il video di “Renegade Sun (Brexit)” per gli Stolen Apple è un’esplorazione sensoriale  tra realtà e memoria, realizzata con strumenti ottici, dispositivi di rilevazione scientifica, lacerti analogici strappati al tempo e object trouvé radicalmente trasformati. Intorno alle nostre case c’è un abisso nascosto”.
NoWareArt, profilo produttore e direttore video“Ottica, organica, disorganica. noWareArt cerca la vita dove si nasconde. Plasma l’analogico nel digitale. E viceversa”https://www.instagram.com/nowareart/https://www.facebook.com/nowareart

Profilo Stolen Apple è un libero progetto d’espressione musicale. La band nasce a Firenze nel 2008 dalle ceneri dei Nest, autori di due lavori pubblicati rispettivamente per Urtovox/Audioglobe (“Drifting”, 2001) e Zahr Records/Blackcandy – Audioglobe (“Isnt’ it?, 2007). Dal nucleo originario, (materiale e notizie su myspace.com/nestband) restano due membri fondatori, Riccardo Dugini (voce, chitarra) e Luca Petrarchi (voce, chitarra); a completare l’organico Massimiliano Zatini, già aggregato ai Nest come percussionista in alcuni esperimenti acustici e qui al basso ed Alessandro Pagani (batterista dei Subterraneans ed una delle menti di Valvola/Shado Records), già presente nella formazione per un periodo a metà degli anni ’90 quando il gruppo era denominato Malastrana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *