Estate senza musica, saltano festival e concerti: tutte le info

Decine di concerti rinviati al prossimo anno, stesso destino per tutti i grandi eventi dell’estate 2020.

Quello che si temeva alla fine è stato ufficializzato: la prossima sarà una stagione senza musica. Come è stato annunciato ufficialmente da tutti gli organizzatori, infatti, a causa dell’emergenza sanitaria “i grandi eventi live si fermano, alla luce delle disposizioni governative in tema di salute pubblica che vietano assembramenti di persone”.

Da Phil Anselmo a Beck, dai Deep Purple a Ben Harper, da Vasco Rossi a Piero Pelù, passando per Francesco De Gregori, compreso l’evento con Antonello Venditti, una sorta di reunion dopo 50 anni, passando per Green Day, Kiss, Pearl Jam, Ligabue e tanto altro ancora: tutto rinviato, presumibilmente al 2021. Dovrebbero infatti arrivare presto, probabilmente entro l’estate le nuove date

Una decisione “condivisa dalla gran parte dei produttori e organizzatori di spettacoli di musica dal vivo, che fanno sentire unita la loro voce. Un segnale necessario che non significa che la musica dal vivo si arrenderà”.

L’appuntamento con i grandi eventi live dell’estate 2020 è infatti rimandato al 2021, che sarà una stagione ancora più grande e magica che mai.

Di seguito l’elenco degli eventi previsti in cartellone sui quali verranno  dati dettagli prossimamente da ogni singolo organizzatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *