‘Lascio i Beatles’: 60 anni fa la scelta di Tommy Moore

Chissà se quella scelta l’ha mai rimpianta. Chissà se ha mai avuto pentimenti: lasciare quello che diventerà il più famoso gruppo della storia della musica per tornare al proprio lavoro, alla guida di un carrello elevatore a Garston, quartiere di Liverpool.

Da allora, da quando il batterista Tommy Moore prese questa decisione, sono passati esattamente 60 anni. Era l’11 giugno del 1960.

In realtà la band in cui suonò erano quelli che sarebbero diventati i Beatles, visto che all’epoca si chiamavano Silver Beetles: il periodo fu brevissimo, da maggio a giugno del 1960.

Dopo il suo addio, fu brevemente sostituito da Norman Chapman, costretto a lasciare dopo appena 3 concerti per il servizio militare. A questo punto la band scelse Pete Best il 12 agosto, alla vigilia della partenza per Amburgo, in Germania, dove dovevano suonare una serie di date di club. E proprio qui ci fu l’esordio del nome, quello dei Beatles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *