‘Blu’, il nuovo singolo degli UMMO – RECENSIONE

Gli Ummo, band abruzzese, ritorna con il nuovo singolo ‘Blu’. Un capitolo moderno per la loro carriera che, però, profuma di passato. Il gruppo, infatti, si spoglia del rock che li aveva contraddistinti nel secondo album per indossare abiti tessuti con un raffinato Pop.

“Quando muore il sole tutto diventa blu.
Quando siamo insieme tutto diventa blu.
Quando trovi il modo tutto diventa blu”.

Il nuovo singolo ‘Blu’ è affiancato da un videoclip molto eclettico, suggestivo ed evocativo che ben sposa l’originale mood della band. Cristiano Romanelli , frontman, ha così commentato il nuovo video “la band ha voluto rappresentare una personalissima ‘Rapsodia in BLU’ per omaggiare non solo la musica e la danza, ma anche il Cinema del passato che esisterà sempre nei cuori di tutti”. Con la musica che scorre piacevolmente si vedono scene cult di film del passato, immagini di repertorio passate alla storia. Un’aria malinconica resa però più allegra da immagini create al computer, dei veri “viaggi interstellari” con il colore blu che domina indiscusso. E così anche il testo alterna momenti più tristi ad una grande voglia di rivalsa.

“Apri le tue ali, viaggi interstellari, a volte sembra un inganno la vita che diventa solo un affanno ma credi nei tuoi ogni e abbraccia gli sbagli non puoi fermarti non voltarti”.

“Ummo è un grido di speranza che cresce dentro di noi, un estremo bisogno di sentirsi liberi quando ti dicono di non sognare più, di cambiare e non essere te stesso. Da qui nasce la nostra musica” è così che la band abruzzese si descrive su Facebook.

Il loro percorso è iniziato sette anni fa con particolari canzoni e giocando con vari generi musicali, passando dal pop al rock, dal new metal all’electro-pop, sino ad arrivare alla musica classica. Sono stati tantissimi i concerti in Italia negli anni e un tour anche nell’Europa dell’Est. Quando viene chiesto loro come fanno a districarsi nella giungla della discografia italiana senza regole, semplicemente rispondono che l’importante è comporre, suonare, divertirsi e soprattutto esorcizzare i propri demoni, il proprio dolore, tramite la musica e la forte amicizia che li lega. Molti sono stati anche i riconoscimenti nazionali, le vittorie in vari contest musicali e radiofonici, tra cui Miglior Band Abruzzo nell’Arezzo Wave 2019. Sei dei loro singoli sono sati trasmette in alcune radio italiane e ultimamente hanno anche avuto l’occasione di esibirsi su Rai Radio Uno. Alcune volte hanno preso parte a concerti con orchestre e cori polifonici di musica classica rivisitando i brani dei primi due album. Oggi si presentano in anteprima nazionale con questo nuovo singolo in attesa del terzo album che uscirà per il prossimo Autunno. Il frontman degli Ummo, Cristiano Romanelli, tiene a sottolineare che la loro musica contiene un messaggio sincero di speranza, un inno all’amore, un invito a lasciarsi andare e a prendere in mano i propri sogni per realizzarli e dice “dentro ognuno di noi c’è un universo e ogni anima andrebbe ascoltata e rispettata”.

Di Serena Danese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *