Buon Compleanno Adam Duritz, voce dei Counting Crows

56 candeline per Adam Frederic Duritz , fondatore e voce dei Counting Crows.

Nato a Baltimora l’1 agosto 1964, si trasferisce presto nel Rhode Island, poi successivamente a El Paso, Texas, e a Berkeley, California. Ha vissuto a San Francisco, Los Angeles, Amsterdam e, più recentemente, New York. Ha studiato alla Head-Royce School, alla Taft School, alla University of California, Berkeley e alla University of California, Davis, abbandonata prima di terminare gli studi.

Prima di dare vita ai Counting Crows, è stato cantante solista in gruppi dell’area di San Francisco Bay, i Mod-L Society e gli Himalayans. È stato anche membro di un altro gruppo locale, i Sordid Humor.

Ha collaborato con i The Wallflowers (il gruppo di Jakob Dylan) per l’album Bringing Down the Horse; con Ryan Adams all’album Gold e per la canzone “Butterfly in Reverse” nell’album Hard Candy; con Peter Stuart agli album Propeller e Daisy; con Live all’album V; con Dashboard Confessional alla canzone “So Long, So Long” nell’album Dusk and Summer.

Ha anche contribuito alla colonna sonora del film Josie and the Pussycats.

Sin dai primi successi con i Counting Crows, Duritz ha sempre mantenuto un particolare rapporto con i propri fan. Esso ha preso varie forme, tra cui un diario su AOL e, successivamente, un blog sul sito ufficiale della band. Partecipa inoltre in modo attivo alla messageboard della band, rispondendo spesso ai post, e recentemente ha attivato una nuova funzionalità, chiamata AskCrowsAsk, dove i fan possono inviare email ai componenti della band. Questo rapporto, tuttavia, non è sempre stato semplice; Duritz ha avuto anche scontri, sul suo blog, con alcuni fan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *