Da Battisti in ‘inglese’ a Waters, a Clapton: auguri Andy Fairweather Low

E’ un chitarrista talmente apprezzato da essere ricercatissimo da musicisti come Eric Clapton e Roger Waters, che lo hanno voluto per tour e album in studio.

Ne 1968 ha anche portato al successo la versione inglese de ‘Il paradiso della vita’, canzone portata al successo da Patty Pravo con il titolo di ‘Il Paradiso’.

Andy Fairweather Low

Il 2 agosto del 1948 nasceva in Galles Andrew “Andy” Fairweather Low.

Leader fino al 1969 degli Amen Corner, band che ha inciso alcuni brani di successo come Gin House Blues e soprattutto (If Paradise Is) Half as Nice, versione inglese de Il paradiso della vita scritta da Lucio Battisti per Ambra Borelli e poi portata al successo in Italia da Patty Pravo col titolo Il paradiso.

Ha collaborato con i più grandi musicisti di sempre. Nel 1978 con i The Who come corista nell’album Who Are You.

Nel 1993 appare nell’album Psychoderelict di Pete Townshend.

Collabora come chitarrista nell’album Joe Satriani di Joe Satriani (1995). Ha suonato in due dischi di Roger Waters: Radio K.A.O.S. (1987) e Amused to Death (1992).

Appare in The Wall – Live in Berlin come membro della The Bleeding Hearts Band e ha suonato dal vivo con Roger Waters in diversi tour anche negli anni 2000, nell’In The Flesh Tour.

Collabora con Eric Clapton in Unplugged (1992), From the Cradle (1994) e One More Car, One More Rider (2002). È chitarrista e corista in Live in Japan di George Harrison (1992).

Nell’agosto 2006 pubblica il suo primo album in studio, Sweet Soulful Music, mentre nel 2011 collabora con Kate Bush per il singolo Wild Man, inserito nell’album 50 Words for Snow.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *