Marinai ballano sulle note di Jerusalema, scoppia la polemica

Non accenna a fermarsi la polemica che sta investendo la Marina Militare, dopo il video girato  a margine della cerimonia di giuramento di un corso di volontari in ferma annuale, che si è tenuta alla scuola sottufficiali della Marina di Taranto, in cui i marinai ballano, in gruppo appunto, sulle note di Jerusalema, il tormentone dell’artista sudafricano Master KG. Qualcuno ha ripreso il tutto e ha fatto circolare il video. Con le conseguenti polemiche.

Sui social il ballo ha diviso gli internauti: chi ha accettato di buon grado (“cosa hanno fatto di male?“), chi non ha nascosto un certo fastidio (“Che orrore!“).

Ma non è finita qui. Perché se è vero che i commenti contrastanti continuano a spuntare come funghi, ci sono anche le iniziative della Marina Militare che, a quanto pare, avrebbe avviato un procedimento disciplinare nei confronti della tenente di vascello, per aver tenuto un comportamento “non consono e lesivo dell’immagina sua e della Forza armata”. La stessa si sarebbe difesa dicendo di voler semplicemente rinfrancare lo spirito delle giovani reclute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *