‘The Black Album’, il trionfo dei Metallica: 29 anni fa l’album omonimo

E’ l’album del grande successo commerciale dei Metallica.

Ventinove anni. Tanto è passato dall’uscita di ‘Metallica‘, conosciuto anche come ‘The Black Album‘, il quinto album in studio dei Metallica, pubblicato dalla Elektra Records. Era il 12 agosto 1991.

E’ indubbiamente il disco di maggior successo commerciale del gruppo: le vendite sono arrivate a 25 milioni di copie, dei quali più di 16 nei soli Stati Uniti d’America. Nel 1991 i Metallica diedero alle stampe l’album, con Bob Rock alla produzione. In poco tempo il disco divenne il più venduto dal quartetto, malgrado le critiche da parte di alcuni fan che accusarono il gruppo di aver abbandonato parzialmente le sonorità thrash metal. I suoi singoli di maggior successo furono ‘Enter Sandman‘, (vincitore di un Grammy Award per la Miglior interpretazione metal nel 1992), e ‘Nothing Else Matters‘.

L’album rappresentò una svolta nella direzione artistica dei Metallica, che abbandonarono parzialmente le sonorità thrash metal degli esordi per orientarsi verso sonorità più dirette e commerciali. Il produttore Bob Rock spinse il gruppo ad allargare i propri orizzonti musicali, inserendo strumenti solitamente atipici per la musica heavy metal, come la sezione orchestrale in Nothing Else Matters.

I testi composti da James Hetfield per Metallica erano di natura più personale e introspettiva rispetto a quelli dei precedenti lavori dei Metallica; Bob Rock sottolineò il processo di maturazione di Hetfield, dicendo che era stato ispirato da artisti quali Bob Dylan, Bob Marley e John Lennon.

Hetfield stesso cercò il più possibile di tirare fuori l’anima di tutti i quattro componenti della band. Per la prima volta, i membri registrarono contemporaneamente in studio, fornendo all’album un’atmosfera più vicina a quella di un concerto dal vivo.

Testi di James Hetfield, musiche di James Hetfield e Lars Ulrich (tranne dove indicato).

  1. Enter Sandman – 5:29 (musica: James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  2. Sad but True – 5:24
  3. Holier than Thou – 3:47
  4. The Unforgiven – 6:26 (musica: James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  5. Wherever I May Roam – 6:42
  6. Don’t Tread on Me – 3:59
  7. Through the Never – 4:01 (musica: James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  8. Nothing Else Matters – 6:29
  9. Of Wolf and Man – 4:16 (musica: James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  10. The God That Failed – 5:05
  11. My Friend of Misery – 6:47 (musica: James Hetfield, Lars Ulrich, Jason Newsted)
  12. The Struggle Within – 3:51

Traccia bonus nell’edizione giapponese

  1. So What – 3:09 (Chris Exall, Nick Culmer) – originariamente interpretata dagli Anti-Nowhere League

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *