Musicultura, il festival della canzone popolare alle finali il 28 e 29 agosto

Count down per le finali della XXXI edizione di Musicultura il Festival della Canzone Popolare e d’Autore che nelle serate di venerdì  e sabato prossime, condotte da Enrico Ruggeri  nella suggestiva Arena Sferisterio di Macerata, vedrà l’esibizione dei grandi live di Massimo Ranieri,  Tosca, Antonio Rezza, Salvador Sobral e BandaKadabra  il 28 agosto;  i Pinguini Tattici Nucleari, Asaf Avidan, Francesco Bianconi, il Gruppo Ocarinistico Budriese, Bruno Tognolini e Lucilla Giagnoni  il 29 agosto.

È Rai 2 il partner televisivo di Musicultura 2020,  il programma, andrà in onda il 3 settembre in seconda serata sulla rete diretta da Ludovico Di Meo.

Non mancheranno le sorprese dell’ultima ora, come è consuetudine della prestigiosa manifestazione marchigiana. Protagonisti delle due serate di spettacolo saranno  anche gli otto giovani artisti vincitori del concorso Fabio Curto, Miele, Blindur, I Miei Migliori Complimenti, H.E.R., Senna, Hanami e La Zero. Le loro canzoni sono state programmate nelle settimane scorse da Rai Radio1, la radio ufficiale di Musicultura, che trasmetterà in diretta da Macerata le serate del 28 e del 29 agosto, e da Rai Isoradio.  Saranno gli spettatori dello Sferisterio a votare il vincitore assoluto della XXXI edizione del concorso, al quale andranno in premio 20.000 euro. “Stilisticamente parlando queste otto canzoni dimostrano che le belle idee ci sono, che possono essere piacevolmente diverse tra di loro e che un valido ricambio generazionale è possibile” ha dichiarato il direttore artistico Ezio Nannipieri.

Gli otto vincitori giungono alla vetrina finale del festival della canzone popolare e d’autore italiana al termine di un lungo percorso di selezione che ha coinvolto l’illustre Comitato Artistico di Garanzia di Musicultura, i cui primi firmatari nel 1990 furono Fabrizio De Andrè e Giorgio Caproni e che oggi nell’edizione 2020 è composto da Claudio Baglioni, Brunori Sas, Vasco Rossi, Sandro Veronesi, Francesca Archibugi, Giorgia, Enzo Avitabile, Enrico Ruggeri, Alessandro Mannarino, Luca Carboni, Guido Catalano, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Frankie hi-nrg mc, Teresa De Sio, Niccolò Fabi, Dacia Maraini, Mariella Nava, Gino Paoli, Ron, Andrea Purgatori, Alessandro Carrera, Ennio Cavalli, Tosca, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Willie Peyote.

La valenza crossmediale della collaborazione tra Musicultura e Rai comprende, oltre alla radio ed alla TV, anche la sfera web e social, con streaming e contenuti editoriali ad hoc.

Durante la settimana del Festival, la “Controra” accende il centro storico di Macerata con un ricco programma di eventi, reading, concerti  aperti a pubblico con tanti ospiti tra cui:

Diego Bianchi (in arte Zoro) la giovane poetessa Giovanna Cristina Vivinetto, John Vignola, Tosca, Duccio Pasqua, Marcella Sullo, Antonio Rezza, Bruno Tognolini, Stefano Bonagura, Walter Veltroni,  Ennio Cavalli, Lucilla Giagnoni, Francesco Bianconi, BandaKadabra, Gruppo Ocarinistico Budriese.

 Info e aggiornamenti su www.musicultura.it..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *