Un ultimo, grande, concerto: 30 anni fa l’ultimo live di Stevie Ray Vaughan

Metti una sera, tutti insieme, Eric Clapton, Buddy Guy, Stevie Ray Vaughan, Jimmie Vaughan e Robert Cray. Metti che insieme salgono sul palco e danno vita ad un concerto epico, all’Apline Valley Music Theater, vicino a East Troy, nel Wisconsin. Adrenalina, emozione e tanta, tanta grande musica. Ma poi tutto finisce, è ora di rientrare, magari per recuperare un po’ le energie. E allora succede che chiedi all’amico Eric (Clapton) di salire sull’elicottero per arrivare prima all’albergo di Chicago. Per riposare. Ma non fai i conti con il destino che fa calare la nebbia e ti mette di fronte una collina, che il pilota non vede. E tu non vedrai mai il giorno dopo.

Trent’anni sono passati dalla morte tragica di Stevie Ray Vaughan, strepitoso chitarrista, neanche 36enne, forse vero erede (se mai ce ne fosse stato il bisogno di averne uno) di Jimi Hendrix. Ma trent’anni sono passati da quel concerto mitico, era il 26 agosto del 1990.

Di quella esibizione, per fortuna, abbiamo una testimoniananza:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *