58 anni fa nasceva Flea, la pulce dei Red Hot Chili Peppers

E’ uno dei bassisti più iconici e virtuosi della scena funk e rock internazionale. Per molti è uno dei migliori bassisti di tutti i tempi. E’ la ‘pulce’ dei Red Hot Chili Peppers: Michael Peter Balzary, per tutti ‘Flea’, ovvero la pulce, compie oggi 58 anni. Nato in Australia, a Melbourne, il 16 ottobre 1962, è naturalizzato statunitense.

Cresciuto con  Dizzy Gillespie, Miles Davis, John Coltrane, Louis Armstrong, Jaco Pastorius, Duke Ellington, Charlie Parker e Ornette Coleman, giovanissimo inizia a suonare la tromba, strumento per cui dimostra tuttora una grande passione.

I gusti di Flea sono stravolti quando scopre il funk, che lo conquista. Messo da parte il jazz, inizia ad ascoltare gruppi funk  come Parliament,  Funkadelic, P-funk, Defunkt, The Meters, Sly & the Family Stone e James Brown. Ascoltava molto anche Jimi Hendrix, che divenne il suo nuovo idolo.

E’ il 1993 quando Flea rimane scosso dalla prematura morte dell’attore River Phoenix, uno dei suoi migliori amici. Il 31 ottobre, in un club in parte di proprietà di Johnny Depp, Flea era con Phoenix, John Frusciante e lo stesso Depp, anche lui amico di Phoenix da tempo. Mentre Flea e Depp stavano suonando sul palco del locale, Phoenix si sentì male, uscì dal locale e si accasciò sul marciapiede di fronte.

Mentre i due si precipitavano fuori, e il fratello Joaquin chiamava il 911, Phoenix morì prima che arrivassero i soccorsi. L’autopsia rivelò che si era trattato di un’overdose di eroina e cocaina, sotto forma di speedball.

Flea conosce  Anthony Kiedis dopo una lite. E’ il 1983 quando Flea (già membro dei Fear), il cantante Anthony Kiedis e il chitarrista Hillel Slovak, con il batterista Jack Irons, formano i Red Hot Chili Peppers, con cui Flea tutt’ora suona.

Ma Flea è pure, sporadicamente, un attore. Ha avuto piccoli ruoli come quello di Needles in Ritorno al futuro – Parte II e Ritorno al futuro – Parte III, in Belli e dannati nel ruolo di Budd o in Il grande Lebowski e in Paura e delirio a Las Vegas).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *