Covid-19, è morto lo storico batterista dei Pooh Stefano D’Orazio

Aveva 72 anni Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh, da giorni ricoverato in ospedale per il covid-19, morto venerdì 6 novembre.

Batteria, voce e flauto traverso dei Pooh dal 1971 al 2009, poi nel 2015 e 2016, in occasione della réunion per il cinquantennale, era nato a Roma il 12 settembre 1948.

A dare notizia della sua scomparsa, attraverso i social, prima l’amico Bobo Craxi, poi è stata la volta del resto della storica band. Lo hanno fatto tutti, con una nota pubblicata sui social.

Ecco il testo:

Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa. Preghiamo per lui. Ciao Stefano, nostro amico per sempre…”, firmato Roby Facchinetti, Red Canzian, Dodi Battaglia, Riccardo Fogli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *