MALUMA e THE WEEKND: la versione remix della hit mondiale “HAWÁI”.

La superstar mondiale della musica latina MALUMA e l’artista vincitore di tre Grammy Award THE WEEKND collaborano per la prima volta nel remix della hit globale “HAWÁI(Sony Music Latin / RCA Records/Sony Music), da venerdì 13 novembre in rotazione radiofonica e già disponibile in digitale. Online anche il videoclip ufficiale: 

In questa nuova versione del singolo THE WEEKND ha cantato per la prima volta anche in spagnolo.

«Ho sempre ammirato The Weeknd, quindi collaborare con lui nel remix di “Hawái” non è altro che un sogno che si avvera – afferma Maluma – Penso abbia dato un flow diverso al brano, cantando sia in spagnolo che in inglese, è incredibile.»       

“HAWÁI REMIX”, scritta dallo stesso Maluma insieme a The WeekndKeitynEdgar Barrera e Bull Nene e prodotta dai Rude Boyzracconta la fine di una relazione ambientata nell’era moderna di Instagramdove la storia che si racconta e le immagini che si pubblicano possono trarre in inganno chi le guarda.

Come il video della versione originale del brano, rimasto per diverse settimane al #1 della classifica YouTube dei video più visti al mondo (ancora oggi si trova nella Top10) con oltre 400 milioni di visualizzazioni, anche il video del remix è diretto dal famoso regista Jessy Terrero dei Cinema Giants. Questa volta, però, invece che a Miami, è stato girato a Los Angeles con entrambi gli artisti.


Il singolo “HAWÁI”, contenuto in Papi Juancho, quinto album di MALUMA pubblicato ad agosto, ha dominato le classifiche latine e globali sin dalla sua uscitaÈ rimasto al #1 delle classifiche Billboard Hot Latin Songs per 8 settimane, Latin Stream Songs per 9 Latin Airplay per 3 (diventando la sua diciottesima canzone #1 in classifica).

Il ventiseienne idolo mondiale della musica latina ha anche raggiunto il #1 nella classifica Global Excl. U.S. di Billboard e la Top 3 nella classifica globale di Spotify“HAWÁI” ha raggiunto il #1 delle classifiche radiofoniche, di Spotify e di Apple Music in oltre 17 paesi.

MALUMA è nato a Medellin, e il suo nome d’arte è formato dalle prime due lettere dei nomi di suo padre, di sua madre e di sua sorella. Vincitore del “Best Contemporary Pop Vocal Album” con “F.A.M.E” ai Latin Grammy 2018, è uno degli artisti più popolari sui social media con oltre 23 milioni di fan su Facebook, 6 milioni di follower su Twitter e 54.8 milioni di follower su Instagram (rendendolo il principale esponente maschile di musica latina su Instagram e il primo ed unico ad aver raggiunto 50 milioni di follower). Il suo canale YouTube/VEVO ha totalizzato più di 9 miliardi di visualizzazioni e ha più di 24 milioni di iscritti che gli sono valsi la vittoria di 1 YouTube Diamond Play Button Award. Con il “Maluma World Tour” ha raggiunto un successo non paragonabile a nessun altro artista latino, con oltre 1 milione di biglietti venduti in 105 concerti in tutto il mondo solamente nel 2017 e diventando l’artista latino ad aver venduto il maggior numero di biglietti per i suoi concerti nel mondo. Nel 2018 e 2019 ha registrato sold out ovunque negli Stati Uniti e in Europa: tra gli altri, sold out alla Madison Square Garden Arena (New York), all’American Airlines Arena (Miami) e due The Forums (Los Angeles). Il suo tour mondiale “11:11” ha registrato il sold out a Yarkon Park di Tel Aviv, la più grande location per concerti di Israele (oltre 60.000 persone). Ha fatto la storia al 18° Festival Annuale di Mawazine a Rabat (Marocco), facendo un record di presenze di tutti i tempi con il suo concerto da headliner di fronte a 200.000 persone; e si è esibito per la prima volta a Riyadh, in Arabia Saudita, davanti a 25.000 persone. Nel 2018, Maluma è entrato nella scena della moda con il suo stile provocatorio, giovane e autentico, che ha portato Vogue a nominarlo come “Menswear Icon in the Making” e “Men’s Fashion Newest Muse”. Inoltre, è stato nominato “Man of the Year” da GQ nel 2019 e continua a ottenere il supporto alla moda di designer come Kim Jones (Dior), Jeremy Scott (Moschino), Olivier Rousteing (Balmain), Donatella Versace, Calvin Klein, Christian Louboutin, Louis Vuitton e molti altri. Nel 2019, ha partecipato per la prima volta al Met Gala ed è stato uno dei primi artisti urban latin di questa generazione ad essere invitato da Anna Wintour. Maluma ha anche partecipato a campagne pubblicitarie di brand internazionali come Moet Hennessy, Michelob e Adidas. Dal 2015, da quando fa parte di Sony Music Latin, Maluma ha pubblicato 4 album, che hanno tutti debuttato alla prima posizione della classifica degli album di Billboard Latin: Pretty Boy Dirty Boy (2015), F.A.M.E. (2018), 11:11 (2019) e Papi Juancho (2020). Maluma è l’artista più giovane ad essere stato contemporaneamente al primo e al secondo posto nella classifica dell’Airplay latino di Billboard (con “Sin Contrato” e “Chantaje”) e solo il sesto ad aver mai raggiunto l’impresa. Ad oggi Maluma ha raggiunto per diciotto volte la prima posizione nella classifica dell’Airplay latino di Billboard.

Approcciandosi all’R&B e al Pop con un’ambiziosa visione ad ampio spettro, THE WEEKND ha conquistato la musica e la cultura pop seguendo le sue regole. Artista multi-platino e tre volte vincitore del GRAMMY Award, è l’artista più ascoltato al mondo su Spotify ed è uno dei 10 migliori artisti di tutti i tempi per la classifica RIAA. “After Hours”, il suo ultimo disco pubblicato quest’anno, è l’album R&B più ascoltato in streaming di tutti i tempi (seguito dal suo album del 2016 Starboy). Il singolo, dalla vena nostalgica degli anni ’80, “Blinding Lights” è stato certificato 5 x platino (RIAA) e ha battuto il record per il brano rimasto più a lungo al #1 della classifica radiofonica americana. È diventato rapidamente il suo quinto singolo ad arrivare al #1 della Billboard Hot 100 (dopo il debutto immediato al #1 del brano Heartless), mantenendo il posto per quattro settimane e successivamente battendo il record per il maggior numero di settimane trascorse in Top 5 nella storia della classifica. Oltre alla sua sensazionale carriera musicale è stato sulle copertine di CR Men, King Kong, TIME, Forbes, Variety, Rolling Stone, Esquire, Harper’s Bazaar e GQ e si è esibito sui prestigiosi palchi: dalle esibizioni al SNL, al Jimmy Kimmel live e al late night di Stephen Colbert fino al palco dei i VMA dove ha accettato i premi per Video of the Year e Best R&B. Di recente ha recitato delle parti al cinema per il film Uncut Gems (2019) e in TV collaborando nella scrittura e prendendo parte a un episodio della serie di successo American Dad. Nel 2020 ha donato oltre 2 milioni di dollari a vari enti di beneficenza. Superando continuamente i record di vendite, di stream e delle classifiche, facendo da headliner ai più grandi festival e stadi del mondo, e mantenendo il suo personaggio pubblico sempre misterioso The Weeknd si è affermato uno degli artisti più avvincenti e significativi del 21° secolo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *