Batterista di Soundgarden e Pearl Jam, 58 anni fa nasceva Matt Cameron

Batterista di Soundgarden e Pearl Jam, compie oggi 58 anni Matthew David “Matt” Cameron, nato a San Diego il 28 novembre 1962.

E’ nel 1998 che dopo lo scioglimento dei Soundgarden, raggiunge i Pearl Jam in sostituzione di Jack Irons, esordendo nell’album live Live on Two Legs. Nel gruppo riveste occasionalmente anche il ruolo di autore di musiche e testi. Parallelamente, da allora, suona anche nei Wellwater Conspiracy.

Cameron ha fatto anche parte dei Temple of the Dog, il supergruppo tributo all’ex cantante dei Mother Love Bone Andy Wood, insieme a Chris Cornell, a Gossard e Ament dei Pearl Jam, che furono membri dei Mother Love Bone, nonché McCready e Eddie Vedder. Il gruppo pubblica un unico album omonimo nel 1991.

Nel 2000 suona la batteria sull’album solista del bassista e cantante dei Rush Geddy Lee, My Favorite Headache.

Nel 2010 partecipa alla reunion dei Soundgarden, coi quali, nel 2011, pubblica l’album live Live on I-5, le cui registrazioni sono state effettuate nel 1996 durante il tour promozionale di Down on the upside, ultimo disco di inediti della band. L’anno successivo, 2012, con i Soundgarden pubblica King Animal, primo album di inediti dopo 16 anni di pausa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *