Storico batterista dei Doors, John Densmore compie 76 anni

76 candeline per lo storico batterista dei DoorsJohn Densmore. Nato in California, a Los Angeles, l’1 dicembre del 1944, è considerato un batterista jazz/blues.

Partito però dal piano, studiò classici come Bach o Beethoven, fin da subito capì che quella non sarebbe stata la sua strada, perché era convinto non rispettasse la sua personalità. La svolta al ginnasio: riuscì infatti a cimentarsi nello strumento che sentiva più suo, la batteria. Arrivò a comprarne una di seconda mano con i suoi soldi, con la quale poteva esercitarsi senza il timore di romperla o rovinarla. Al liceo si cimentò con la musica sinfonica, poi per tre anni col jazz.

Nel 2011 produsse un singolo assieme a Skrillex, noto artista di musica dubstep, per il brano “Break’n A Sweat“. Successivamente arrivano la passione per la poesia e la musica che produceva con i Doors, storico gruppo di cui è stato batterista dall’anno della costituzione, 1965, fino allo scioglimento avvenuto nel 1973, due anni dopo la morte di Jim Morrison. I Doors senza il loro leader produrranno altri due album, “Other Voices” e “Full Circle“, stroncati dalla critica e successivamente rivalutati dai fan della band.

Da non dimenticare che scrisse anche un libro intitolato Riders on the Storm in cui lascia chiaramente trasparire i suoi contrasti con Jim Morrison, una figura che non è mai riuscito a dominare. Densmore era per le cose sicure, Morrison per la libertà anche materiale. Il volume è uscito in edizione italiana il 24 giugno 2011 per i tipi di Arcana Editore grazie alla mediazione dell’organizzatore culturale Giuseppe Sterparelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *