Ginevra canta Luigi Tenco, l’8 dicembre live in streaming

La rassegna virtuale di ATER Fondazione “TEATRI NELLA RETE” apre il sipario. Ginevra Di Marco con il concerto Quello che conta. Ginevra canta Luigi Tenco primo appuntamento dopo l’uscita del suo nuovo lavoro, accompagnata da Francesco Magnelli e Andrea Salvadori, calcherà le scene dell’Auditorium Ferrari di Maranello, per una serata proposta in streaming al pubblico l’8 dicembre alle ore 21 sulla piattaforma www.teatrinellerete.it

Tratto dall’ultimo album omonimo di Ginevra Di Marco, questo concerto è un viaggio attraverso i capolavori di uno dei maestri della musica italiana, intrapreso da una delle voci più intense e emozionanti del nostro Paese, accompagnata dalla sensibilità musicale di Francesco Magnelli – pianoforte e
magnellophoni e Andrea Salvadori – chitarre, tzouras e loop. Le splendide melodie e le partiture originali degli archi, sono state appositamente riscritte per questo progetto, con arrangiamenti carichi di personalità e di carattere. In Quello che conta Ginevra Di Marco fa sue le canzoni di Tenco, vestendole
con un nuovo abito musicale: un delicato equilibrio che non tradisce lo spirito originale ma le rinnova, permettendo sempre alla loro essenza più profonda di affiorare. Ginevra non “ricanta” Luigi Tenco, ma ne rilegge la musica con gli occhi dell’oggi e della sua storia artistica.

Ginevra presenta così questo progetto: “Gli anni ci hanno insegnato che quello che conta è la misura in cui si ama qualcuno e la sua arte. Più ne siamo innamorati più accade che lo si riesca a interpretare e a restituire con personalità”.

Ginevra Di Marco è una delle più raffinate interpreti del panorama italiano. La sua esperienza spazia dalle sonorità ricercate dei CSI, con cui ha condiviso dieci anni di storia artistica, alla world music, fino alla rilettura di alcuni dei nomi del cantautorato italiano. La sua costante ricerca è guidata dall’istinto e
dalla voglia di esplorare. Tra le numerose collaborazioni di questi anni non si possono dimenticare quelle con Margherita Hack, con Luis Sepúlveda e Carmen Yanez, con Cristina Donà, il progetto permanente Stazioni Lunari, ma anche quelle “a distanza” mediate solo dal tempo con Mercedes Sosa, Violeta Parra, Domenico Modugno e oggi Luigi Tenco. Tra i riconoscimenti ricevuti il Premio Ciampi nel 1999 e il Premio Tenco vinto nel 2000, 2009 e 2017.

L’Auditorium Enzo Ferrari di Maranello, inaugurato nel 1999, è una spazio polivalente che ospita spettacoli teatrali, cinematografici, musicali, convegni, manifestazioni e grandi eventi. La programmazione teatrale include spettacoli di prosa, musica, danza con un occhio rivolto alla scena
contemporanea trattando sia temi più leggeri sia i grandi dilemmi del nostro tempo. Come precedentemente annunciato, la programmazione in streaming di ATER Fondazione non si fonda semplicemente su un cartellone di titoli e spettacoli, ma prevede anche la possibilità di incontrare gli
artisti virtualmente. Il 6 dicembre alle 18.00, gli artisti saranno infatti collegati in un webinar di approfondimento moderato dal critico musicale Ernesto Assante.

Il pubblico potrà seguire l’incontro e porre domande collegandosi alla piattaforma www.teatrinellarete.it e sulle pagine Facebook di ATER
Fondazione e dei Teatri del Circuito Regionale Multidisciplinare. Il concerto sarà disponibile in streaming anche sulla pagina Facebook di ATER Fondazione e dei Teatri del Circuito Regionale Multidisciplinare, che sono: Teatro Asioli di Correggio, Cinema Teatro Boiardo di Scandiano, Cinema Teatro Mac Mazzieri di Pavullo, Auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola, Teatro della Regina di Cattolica, Teatro Comunale di Russi, Teatro Laura Betti di
Casalecchio di Reno, Teatro Magnani di Fidenza, Auditorium Ferrari di Maranello. Il prossimo appuntamento di TEATRI NELLA RETE sarà il 16 dicembre alle ore 21 con il concerto “L’ANNO CHE VERRÀ – LE CANZONI DI LUCIO DALLA” – streaming dal Cinema Teatro Boiardo di Scandiano, in
prima assoluta. Tre artisti del calibro di Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite rileggono i brani di Lucio Dalla, inoltre il 14 dicembre alle ore 18 parteciperanno al webinar con il critico musicale Ernesto Assante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *