Daniele Silvestri all’attacco: Nuove idee, presto racconterò tutto

Un lungo post sui social, per salutare il 2020, accogliere il nuovo anno e per annunciare l’intenzione di mettere in campo nuove idee nella sua produzione artistica. Così Daniele Silvestri sulla sua pagina Facebook: “Ce lo ricorderemo a lungo ‘sto maledetto 2020, che però sta finalmente finendo. È una magra consolazione, ma diciamo che l’anno che sta arrivando difficilmente potrà essere peggiore. Eppure – e non lo dico per fare l’ottimista a tutti i costi – nelle enormi difficoltà in cui ci siamo trovati tutti, sono successe anche cose belle, cose che proprio da quelle difficoltà prendevano vita. Idee diverse, slanci di fantasia o di coraggio, nuove prospettive e nuove abitudini, alcune delle quali ridisegnano forse il nostro modo di comportarci, di pensarci, sia come individui che come collettività. Ed è giusto e normale che sia così: messi all’angolo, reagiamo. Trovando a volte energie e soluzioni altrimenti impensabili. Anche nel mondo della musica e dello spettacolo – così duramente colpito – è successo e sta succedendo ancora. Nuovi semi vengono gettati e piccole rivoluzioni si innescano, più o meno sotterraneamente”.

Continua Silvestri: “Avremo modo di parlarne nei prossimi giorni, perché tra me e i miei fratelli/colleghi si è deciso di passare all’azione e mettere in campo nuove idee e nuove energie, nonostante tutto e anzi proprio ‘a causa di tutto’. Vi racconterò presto se ne avrete voglia. Ora però è il tempo per farsi gli auguri, ed è lecito sperare il meglio per tutti noi. Io ho la fortuna di potervi fare i miei auguri suonando e cantando, anche se appunto – come dicevamo prima – le modalità sono del tutto anomale ed eccezionali. Nel bene e nel male. Male perché suonare senza un pubblico davanti ma “fingendo che ci sia” non fa esattamente parte della lista di novità positive che la pandemia ci ha regalato. Bene, perché suonare dentro la Sala Gigli di Palazzo Vecchio a Firenze è un’emozione unica e rara. Per chi avrà voglia di sentirci – noi e gli altri artisti coinvolti – l’appuntamento è dalle 19:00 sul canale YouTube Città di Firenze e dalle 21:00 su RTV38; saremo anche in radio, su Controradio e su Radio Bruno, in entrambi i casi dalle 21:00. Per tutti gli altri…l’augurio, anzi la certezza che stia per iniziare – se non la rinascita – perlomeno un anno decisamente migliore.Resistete. Sognate. Amate.Buon 2021!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *