Chitarrista straordinario, John McLaughlin nasceva 79 anni fa

Chitarrista straordinario, dotato di una tecnica indiscutibile, John McLaughlin compie oggi 79 anni, essendo nato a Doncaster il 4 gennaio 1942.

Giovanissimo, ad appena 11 anni, inizia a suonare la chitarra, grazie alla passione per swing e dal blues, ma fu anche il flamenco ad attirarlo per la sua immediatezza. Dopo le prime esperienze in sala di registrazione negli anni sessanta, è a New York dove partecipa alle sessioni di In a Silent Way e Bitches Brew di Miles Davis.

Miles Davis aveva però notato che McLaughlin e il potente ed innovativo batterista Billy Cobham erano maturi e pronti per iniziare il loro successo individuale: «Hey John è ora che cominci a pensare al tuo gruppo» Dal 1971 al 1973 suona con la sua band in cui è presente Cobham, la Mahavishnu Orchestra, per poi riformarla nel biennio 1974/1975 con la collaborazione del violinista Jean-Luc Ponty. In questo periodo vengono creati i capolavori The Inner Mounting Flame e Birds of Fire ed è anche da ricordare l’album Between Nothingness and Eternity.

Nel 1974 fondò inoltre la band di World music Shakti. Solista e collaborazioni John McLaughlin 2008 Ha collaborato con importanti figure della musica mondiale, tra le quali il sassofonista Bill Evans, che partecipò ad una terza riunione della Mahavishnu Orchestra negli anni ottanta. Tra i suoi album più conosciuti sono da citare Extrapolation con John Surman, My Goals Beyond, disco acustico con influenze indiane, Handful of Beauty, con gli Shakti, uno dei primi esempi di World Music, il live Friday night in San Francisco, registrato con i chitarristi Paco de Lucía e Al Di Meola nel 1981, e Love Devotion Surrender in coppia con Carlos Santana, pubblicato nel 1973, che contiene una rivisitazione di A Love Supreme di John Coltrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *