L’Epilogue dei ‘Daft Punk’: un video per l’addio, dopo 28 anni di musica

Un ‘Epilogue‘ spettacolare. La capacità di dire basta come solo loro sanno fare. Un video di circa 8 minuti, quasi completamente senza musica, soltanto il fruscio del vento ad accompagnare Guy-Manuel de Homem-Christo, il membro dei Daft Punk col casco dorato, e Thomas Bangalter, l’altro, quello con il casco argentato, in quella che è stata la rappresentazione dello scioglimento dello storico duo francese.
Nel video, dal titolo ‘Epilogue‘, i due fanno per allontanarsi l’uno dall’altro, finché Bangalter, al cospetto del compagno di 28 anni di produzione musica elettronica, si toglie la giacca e si gira. Guy-Manuel de Homem-Christo regola un timer sulla schiena di Bangalter, che si allontana. E dopo 60 secondi, Bangalter esplode. E con il sottofondo di Touch, appare la scritta 1993-2021, ad indicare cioè gli anni della storia del duo.
Nati come ‘Darlin‘, in omaggio ad una canzone dei Beach Boys, nel 1992, con Bangalter al basso, de Homem-Christo alla chitarra e Laurent Brancowitz alla batteria, si sciolgono un anno dopo.

Finché Brancowitz non decide di entrare a far parte del gruppo del fratello, i Phoenix, mentre Bangalter e De Homen-Christo decidono di portare avanti il loro progetto, formando i Daft Punk, scegliendo il nome da una recensione negativa di un lavoro con i Darlin’ da parte della rivista britannica Melody Maker, che li aveva definiti “a daft punky trash“, ovvero “un gruppetto di stupidi teppisti”.
Dopo un’iniziale reticenza, scelsero di pubblicare il loro primo album: era il 1997, il disco Homework, conteneva tra gli altri due singoli di successo come due singoli Da Funk e Around the World. Dopo di allora hanno pubblicato altri tre album, nel 2001 Discovery, nel 2005 Human After All e nel 2013 Random Access Memories. Quest’ultimo è stato preceduto dal singolo Get Lucky, uno dei loro successi più grandi, con la collaborazione di Pharrell Williams alla voce e soprattutto di Nile Rodgers alla chitarra, vera icona della disco music con i suoi Chic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *