My Sunday Spleen, c’è la data: il 9 aprile il nuovo album

09 APRILE – la data prefissata per l’uscita di “Prisoners of Nowhere”, il nuovo lavoro della band ormai veterana della scena milanese, i My Sunday Spleen.

Il disco è il risultato di tre anni di lavoro. Le registrazioni del disco sono iniziate pochi giorni prima del lockdown, poi l’emergenza sanitaria ha costretto ad abbandonarlo per riprenderlo e finalizzarlo durante i mesi estivi. Il periodo ha visto la band rimanere letteralmente chiusa dentro i Real Sound Studios, e sotto la guida esperta di Ettore “Ette” Gilardoni e Roberto Gramegna, hanno dato luce al nuovo album. Il risultato è un lavoro “a fuoco” sulle nostre prigioni interiori, un buio che ci tiene al guinzaglio e ci distanzia dal nostro vero Essere. “Viviamo un‟epoca dark, ambigua, attraversata da un‟inquietudine che esplode nella nostra musica, nei nostri testi, i nostri comportamenti. Il disco riflette su questa sensazione di libertà condizionata alla quale il più delle volte ci consegniamo per paura di trasformare le cose.


Lo stile è cambiato, si è fatto secco, teso, l‟intenzione più (new) wave. È emerso il lato più “anarchico‟ della band, ma la melodia rimane la rotta delle canzoni”. Se “Before” era il disco dei sentimenti,“Prisoners of Nowhere”è il disco delle emozioni.

L’album è stato preceduto dal singolo “MY WINDOW”, il cui video girato in collaborazione con Massimiliano Pantucci, ha ricevuto ottimi riscontri. E’ stato registrato, prodotto e masterizzato presso Real Sound Studios (Milano) da Ettore “Ette” Gilardoni (Marky Ramone; Tonino Carotone) e Roberto Gramegna (Giorgio Gaber; Donatella Rettore; Fiorella Mannoia). A partire dal 09 Aprile, sarà acquistabile dal sito di Rocketman Records (download digitale, CD e vinile) e disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *