E’ morto Franco Battiato, la Voce del Padrone della musica italiana

Addio Franco Battiato, il cantautore siciliano è morto oggi dopo una lunga malattia. Aveva 76 anni, era nato a Jonia il 23 marzo del 1945. L’artista ha fatto parlare di sé per il grande numero di stili che ha approfondito e combinato tra loro in modo eclettico e personale: dopo l’iniziale fase pop degli anni sessanta, è passato al rock progressivo e all’avanguardia colta nel decennio seguente. Successivamente, è ritornato sui passi della musica leggera approfondendo anche la canzone d’autore. Fra gli altri stili in cui si è cimentato vi sono la musica etnica, quella elettronica e l’opera lirica.

L’artista pubblicò il suo album di maggiore fortuna critica e commerciale nel 1981, La voce del padrone, il cui titolo richiama il pensiero dello scrittore Georges Ivanovič Gurdjieff e al contempo rappresenta un’ironica allusione all’omonima casa discografica. Il disco porta alla massima espressione il gioco di “contaminazione” iniziato con L’era del cinghiale bianco e messo in evidenzia in Patriots.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *