LUX presenta il secondo singolo solista THE WORLD’S ON FIRE

LuX (Luca Tiozzo) presenta il singolo “The World’s On Fire”, che arriva a distanza di tre mesi dal debutto solista “Nothing Special 99”. Il brano è disponibile da oggi e farà parte dell’ EP in arrivo a novembre 2021.
Dopo l’esperienza discografica con i Direzione Oltre Confine e i numerosissimi live in tutta Italia e all’estero con il tributo ai Depeche Mode “Mode Inside”, LuX ha deciso di realizzare un progetto che lo rappresenti a pieno, sfruttando fino in fondo le sue indiscusse qualità canore e circondandosi di musicisti eccellenti: torna quindi a cantare pezzi inediti avvalendosi della collaborazione di grandi musicisti blues e del suo tratto assolutamente distintivo, un timbro baritono caldo, potente e inconfondibile.


Scritto da LuX e prodotto da Vanni Antonicelli ed Elvezio Fortunato, “The World’s On Fire” è un brano dall’andamento sostenuto dove si fatica a restare fermi, e che ricorda le produzioni della nuova scia musicale della città di Nashville. Ci sono il rock contaminato dal blues, un ritmo incalzante e coinvolgente e l’arricchimento del banjo sui ritornelli. Il singolo è accompagnato da un video, diretto dal giovanissimo  Vladimir Scavuzzo e girato presso il Castello di Padernello, una dimora del 1300 in provincia di Brescia. Per la realizzazione di alcune clip è stato utilizzato anche il Ponte di San Vigilio, incredibile opera dell’Artista Giuliano Mauri, noto per le sue “architetture naturali” definite eseguite con rami e tronchi di legno. 
LuX racconta: “Ho scritto “The World’s On Fire” durante una giornata in “semilibertà” in cui la città di Milano si trovava in zona gialla. Ero a casa e ricordo che suonai tutto il giorno, ma senza grandi risultati. Preso un po’ dalla noia, decisi di farmi la classica passeggiata “per schiarirmi le  idee”. Entrai in un bar e ordinai un caffè, e nel mentre mi guardai intorno osservando le persone sedute ai tavolini esterni del locale. C’era una bella atmosfera: Bob Marley in sottofondo con “Buffalo Soldier” e le persone che chiacchieravano tranquille e spensierate. Per un attimo mi è sembrato di essere lontano anni luce dal periodo funesto che tutti ben conosciamo. Tornai a casa più leggero e con una serenità tale da poter creare di nuovo, in maniera del tutto spontanea come ho sempre fatto”.

Luca Tiozzo nasce a Vigevano e vive a Milano. La passione per la musica inizia all’età di 6 anni. A 13 anni inizia il suo percorso artistico militando come cantante in varie band, tra cover e brani inediti. Nel 2004 fonda con altri tre musicisti la band “Direzione Oltre Confine” che, negli anni a seguire, firmerà un contratto con BMG/RICORDI. Nel 2007 esce il singolo d’esordio “Controllo” seguito nel 2009 dal brano “Ossigeno”. Entrambi anticipano l’album “Kilometro Zero”, che vede Paolo Iafelice alla produzione artistica. Nel 2010 la band si scioglie: “Mi ritrovai senza più un punto fermo e bloccato con la scrittura, ma la voglia di esprimermi sul palco era più viva che mai”. Negli anni a seguire Luca crea uno Show Tributo ai Depeche Mode, i Mode Inside, che ad oggi conta centinaia di esibizioni live in Italia e in alcune città Europee. Nel 2019 riprende la scrittura dei propri brani, e sceglie come nome d’arte “LuX”, prendendo ispirazione sia dal suo nome di battesimo sia dall’unità di misura per l’illuminamento. Molteplici gli artisti di riferimento: The Beatles, Radiohead, Depeche Mode, The Strokes, The Cure, Johnny Cash, Gregory Alan Isakov, Mumford & Sons, Frank Sinatra, Eric Clapton, Elvis Presley, Beach Boys.A marzo 2021 debutta ufficialmente come solista con il singolo “Nothing Special 99” a cui segue “The World’s On Fire” il 25 giugno; entrambi saranno contenuti nell’EP in arrivo entro la fine dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *