E’ morto Dusty Hill, storico bassista della band degli ZZ TOP

Aveva 72 anni Dusty Hill, storico bassista e tastierista barbuto degli ZZ Top, morto nel sonno. A darne notizia la band attraverso il sito ufficiale del gruppo: “Siamo addolorati dalla notizia della morte del nostro Compadre, Dusty Hill, che è morto nel sonno nella sua casa di Houston in Texas- si legge- A noi, insieme ai molti fan degli ZZ Top di tutto il mondo, mancherà la tua presenza, il tuo buon animo e l’impegno duraturo nel dare ai TOP quel monumentale contributo al basso. Saremo per sempre legati a quel ‘Blues Shuffle in C. Ci mancherai moltissimo, amigo”.

Oltre a suonare, cantò in alcuni brani dei ZZ Top (ad esempio in uno dei loro più grandi successi, Tush). Assieme al collega Billy Gibbons sfoggiava una caratteristica barba. Billy Gibbons ha raccontato che nel 1984 l’azienda di rasoi Gillette offrì a Hill e a Gibbons 1 000 000 dollari ciascuno per radersi la barba per uno spot pubblicitario.

Nel 1983 gli ZZ TOP hanno pubblicato l’album di maggior successo, Eliminator.

Con 50 milioni di album venduti (di cui 25 milioni negli Stati Uniti), 8 successi nella Top 40 delle classifiche statunitensi, 6 prime posizioni nella Mainstream Rock Songs e 3 MTV Video Music Awards conquistati, sono tuttora in attività e continuano a pubblicare nuovi album e ad esibirsi in tour. Gli ZZ Top, il 15 marzo 2004, sono stati inseriti nel Rock and Roll Hall of Fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *