Voce, anima e grinta dei Metallica: 58 anni fa nasceva James Hetfiel

Il pianoforte a nove anni, poi la batteria e infine, all’inizio dell’adolescenza, la chitarra. James Hetfield si è avvicinato così al mondo della musica, dimostrando fin da giovane un notevole talento musicale. Nato a Downey (California), il 3 agosto del 1963, compie oggi 58 anni.

Conquistato dalla misica di KISS, Queen e Aerosmith, nel 1980 iniziò la carriera da chitarrista negli Obsession, con cui suonava cover di Black SabbathLed ZeppelinDeep PurpleThin Lizzy e UFO. E’ qui che muove i primi passi da cantante. Ma il gruppo ha vita breve.
Dopo la morte della madre, la famiglia si trasferì a Brea, in California, e Hetfield si iscrisse alla Brea Olinda High School, dove conobbe Hugh Tanner, un chitarrista. Con quest’ultimo e McGovney, (al quale Hetfield si propose di dare lezioni di basso), formò i Phantom Lord.
Dopo il diploma, Hetfield iniziò a lavorare in una ditta di stampa di adesivi, per poter acquistare una strumentazione decente ed iniziare la carriera musicale vera e propria. Fu uno dei primissimi ad usare la combinazione fra amplificatore Mesa Boogie e pick-up attivi EMG, connubio che diventerà poi uno dei più utilizzati in ambito heavy metal.
Nel 1981, risponde all’annuncio sulla fanzine “The Recycler”, pubblicato dal batterista Lars Ulrich che voleva fondare una band. In poche settimane i due reclutarono il bassista McGovney ed alcuni chitarristi transitori, tra cui Brad Parker e Jeff Warner. La loro prima sessione di prove fu sostenuta nel garage di Ulrich, da McGovneyHetfield e Lloyd Grant. Vengono quindi fondati i Metallica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *