Gaetano Curreri presto dimesso: Abbiamo sconfitto questo figlio di…

Anche questo ‘grande figlio di puttana l’abbiamo sconfitto!”. Si apre così il post con cui Gaetano Curreri, leader degli Stadio, ringrazia e rassicura i fan sulle sue condizioni di salute. Nel post cita un grande classico della band, il singolo Grande figli o di puttana, tratto dall’omonimo album d’esordio degli Stadio.

Curreri è ricoverato dal 30 luglio all’ospedale ‘Mazzoni’ di Ascoli Piceno, da dove sarà presto dimesso, dopo essere stato colpito da un infarto durante un concerto a San Benedetto del Tronto.

Difficile trovare parole per descrivere quanto vi sono grato per tutto l’affetto ricevuto”, ha scritto a commento di una sua foto dalla stanza d’ospedale con il pollice alzato, e ringrazia “la vera ‘generazione di fenomeni’ (altra citazione, ndr) che mi ha tempestivamente soccorso sul palco, all’UTiC e al centro di emodinamica dell’ospedale Mazzoni di Ascoli”.

Infine, prosegue, “un ultimo ringraziamento va ai miei compagni di una vita Roberto e Andrea e alla mia manager Laura, ancora qui a pochi km da me, mi sono sempre rimasti vicino. Fra pochi giorni mi dimetteranno ci sentiamo presto. Vi voglio bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *