Calabria Orchestra Live, tra tradizione e omaggi a De Andrè e Gaetano

Tradizione, improvvisazione, calore e passione, ecco ciò che la Calabria Orchestra desidera trasmettere attraverso ciascun brano che la caratterizza. Facilmente intuibile dal nome stesso, si tratta di una grande band, un ensemble coinvolta in un progetto musicale fortemente ancorato al territorio, che racchiude i più noti successi della musica meridionale ed in particolare di quella calabrese.

Il 23 giugno, in seguito a 3 anni di intenso lavoro, è stato presentato presso il Museo dinamico della seta di Mendicino in anteprima il suo esordio discografico, dal titolo “Calabria Orchestra Live”.

 L’idea fondante è quella di celebrare le melodie made in Calabria e di integrare ad esse le esperienze e gli stati d’animo di tutti gli artisti che compongono l’orchestra, suddivisibili in giovani strumentisti, professionisti, ballerini e suonatori, per un totale di 18 musicisti. Sette le tracce che formano il disco, quattro delle quali proprie della tradizione calabrese, una di quella siciliana e due, “Gianna Gianna” e “Dolcenera”, omaggi dei grandi Rino Gaetano e Fabrizio De Andrè.

Ciascun brano innalza le diverse culture e sensibilità musicali che ci distinguono ed identificano, al fine di promuovere il dialogo e l’inclusione, valorizzando le nostre radici per poter volgere lo sguardo ad un futuro migliore e consapevole.

di Martina Buttarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *